it
Serate al Museo

Meraviglie & Scoperte

Tre serate sulla storia della fotografia e della pittura

martedì 7 giugno 2022, ore 21

Atelier fotografici nell'800 a Cremona e Casalmaggiore
AURELIO E GIUSEPPE BETRI FOTOGRAFI
Presentazione del volume
Roberto Caccialanza, I Betri fotografi di Cremona. Le biografie definitive (Storie di fotografi / Vol. 7), Cremona, 2022

Quella dei Betri (Aurelio, Pirro e Giuseppe) è una delle più importanti famiglie di fotografi cremonesi attivi fra il 1865 e il 1910, presenti pure a Casalmaggiore con una succursale diretta da Giuseppe Betri, le cui riprese, oltre a personaggi e famiglie locali, hanno immortalato strutture ed edifici ormai scomparsi ed eventi storici. Il volume ricostruisce puntualmente l’attività di tali fotografi, attraverso fotografie e documenti in gran parte inediti. L’autore della ricerca, Roberto Caccialanza, ormai un’autorità indiscussa in fatto di storia della fotografia (non solo cremonese), è socio della European Society for the History of Photography e Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

martedì 14 giugno 2022, ore 21

Animali vivi e parlanti nella pittura
IL «RAFAELLO DEGLI ANIMALI»

Presentazione del volume
Carl Borromäus Andreas Ruthart. Un pittore mitteleuropeo fra Milano, Venezia, Firenze, Roma, L’Aquila e Napoli, a cura di Gianluca Bocchi e Ulisse Bocchi, Parma, Grafiche Step editrice, 2020.

Ha finalmente un nome l’enigmatico autore del fantastico Ciclo di Orfeo i cui teleri ricoprono interamente le pareti della cosiddetta Sala del Grechetto in Palazzo Sormani a Milano: si tratta del pittore di origine polacca (ma di lingua tedesca e di cultura olandese) Cart Borromäus Andreas Ruthart (Danzica, 1630 – L’Aquila, 1703), definito come il «Rafaello degli animali» per la sua abilità ineguagliata nella rappresentazione di animali selvatici vivi. A risolvere l’enigma sono Gianluca ed Ulisse Bocchi, massimi esperti del genere pittorico della natura morta, oltre che cultori della storia artistica locale, i quali, postisi sulle tracce dell’artista già nel 1998, hanno costruito un denso saggio con precisi riscontri documentali e stringenti confronti visivi.

martedì 21 giugno 2022, ore 21.00

Pittura e Controriforma
«UN MAL’OSSO DA RODERE»

Presentazione del volume
Raffaella Poltronieri, Il Malosso e la sua bottega, Milano, Scalpendi, 2019.

Al pittore che firma tre notevoli pale a Casalmaggiore e che annovera nella sua bottega un talentuoso allievo casalasco, Cristoforo Agosta, viene dedicata la terza conferenza con la presentazione del volume uscito nel 2019, nel quarto centenario della morte di Giovan Battista Trotti detto il Malosso, protagonista assoluto dell’ultimo Manierismo cremonese, operante in Lombardia e in Emilia. La giovane autrice, Raffaella Poltronieri, che ha già al suo attivo la partecipazione a molte mostre e in particolare alla stesura del catalogo generale di Lorenzo Lotto (Milano 2021), con questo libro colma una lacuna storiografica ricostruendo tutto il catalogo del Malosso a seguito di una ricerca decennale che ha avuto come tappe la tesi specialistica del 2010 presso l’Università Cattolica di Milano e la tesi di dottorato, sempre sul medesimo argomento, discussa nel 2017 presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

La presentazione dei volumi si terrà con la partecipazione dei rispettivi Autori.

Rassegna a cura di Valter Rosa.

INGRESSO LIBERO

Locandinaformato pdf

Programmazione

June 7, 2022 - June 21, 2022

Come raggiungerci

Via Aldo Formis, 17 - 26041 Casalmaggiore (CR)